COLLABORAZIONI

ASSOCIAZIONE CULTURALE COLAPESCE

L’Associazione Culturale Colapesce, si occupa di promozione alla lettura per bambini della prima e seconda infanzia; desidera stimolare lo spirito esploratore del bambino ispirandosi alle parole di Italo Calvino: “La fantasia è un luogo in cui piove dentro” portando avanti un obiettivo preciso: fare in modo che questa pioggia sia una pioggia di immagini, testi, racconti e suoni per arricchire l’immaginario, strumento fondamentale per leggere il mondo.
L’obiettivo dell’associazione è quello di offrire una chiave di lettura differente della vita quotidiana, dando al bambino la possibilità di scoprire il mondo e se stesso attraverso esperienze ludico-creative. Queste Esperienze offrono l’occasione di comunicare e scoprire con tutti i canali espressivi a disposizione, creando un dialogo “verbale e non” con ciò che ci circonda.

sabato 26 novembre 2016 e sabato 3 dicembre 2016

IL PRINCIPE SCHIACCIANOCI E IL RE DEI TOPI

Un’opera che evoca il vero spirito natalizio del dono e della condivisione attraverso un susseguirsi di avventure e sogni. Durante il racconto, il libro prenderà il bambino per mano accompagnandolo in un magico mondo; ogni pagina sarà uno scenario e i personaggi faranno capolino tra intagli e pieghe di carta. Un racconto magico, un grandissimo libro pop-up che meraviglia pagina dopo pagina e una storia ricca di emozioni.

 www.colapesce.it

info@colapesce.it

+39 333 672 8019

 
 

LA BARACCA DI MONZA

La Baracca di Monza, cooperativa teatrale di rilevanza nazionale, nasce nel 1983 e sviluppa il proprio percorso di ricerca artistica attraverso il Teatro e l’Animazione Culturale.
Propone alle nuove generazioni produzioni teatrali che riflettono e fanno riflettere sulle tematiche e le problematiche emergenti dalla contingenza sociale. Da sempre accosta all’attività propriamente teatrale interventi che utilizzano i linguaggi del teatro per promuovere forme di comunicazione diverse, quali la Letteratura, l’Arte Moderna e Contemporanea, l’espressività corporea e vocale.
Questo lavoro in contatto diretto con il pubblico infantile contribuisce a formare il gruppo artistico, integrando le abilità professionali nel campo drammaturgico, registico e attorale con quelle sensibilità emozionali e relazionali e quelle conoscenze e prassi pedagogiche imprescindibili nella proposta teatrale per le nuove generazioni.

sabato 19 novembre 2016 e venerdì 9 dicembre 2016

LABORATORI “MANIMANIA”

Laboratori di manipolazione creativa con l’intento di risvegliare il piacere di creare,
giocare e divertirsi insieme

 

sabato 10 dicembre 2016

RACCONTO – “UN NATALE COI FIOCCHI”

Chi conosce tutti i segreti del Natale? Chi è la custode della magica atmosfera natalizia? Ma soprattutto: chi cambiava i pannolini a Babbo Natale? È ovvio, sua sorella Natalina.
È lei che ci racconta di quando Babbo Natale ha inventato il cannone spara regali, di quando ha salvato un orsetto perso nella neve, o di quando la città si è riempita di suoi sosia appesi alle finestre. Natalina sa proprio tutto sul Natale: infatti trascorre tutto l’anno in giro per il mondo alla ricerca di nuove storie buffe e divertenti da raccontare ai bambini e a quel simpatico pasticcione di suo fratello.
Ascoltiamo allora le avventure di Arturo, che è sempre in ritardo nella costruzione dei giocattoli, e i dispetti del Grinch, che ogni anno cerca di distruggere il Natale. Ci stupiremo infine nello scoprire che fine fanno i giocattoli dimenticati dai bambini.
Temi trattati: Natale, racconto, Babbo Natale

sabato 17 dicembre 2016

RACCONTO – “VOLANATALE”

Sibilla è una postina molto speciale…
Il suo lavoro consiste nel raccogliere le lettere indirizzate a Babbo Natale e nel consegnarle direttamente a lui, per non smarrirle nel marasma dei biglietti augurali.
Per recapitare le preziose lettere nel Paese Segreto del Natale deve compiere un lungo viaggio: percorrere la strada dei pupazzi di neve; arrampicarsi per la salita delle stelle comete; attraversare le ghirlande scintillanti… Ma tutta la sua fatica è ripagata dalla Grande Festa del Giorno Dopo, dove tra una torta e un panettone ci si racconta tutto quello che di divertente, fantastico, imprevedibile è accaduto durante il Natale.
Ci si può così abbuffare di risate con il racconto della cagnolina Olive, deliziare con le avventure della Gatta Sofia e del topo Berry alla conquista di uno spuntino di Natale, e saziare con i sogni di Babbo Natale.

Temi trattati: Natale, desideri, disegni dal vivo

 www.baraccadimonza.it/

 info@baraccadimonza.it

 039 463 070 – 039 480 613 – 340 350 3358 – 340 335 3105

 
 
studioartecrippa

STUDIO ARTE CRIPPA

Studio Arte Crippa è una realtà che promuove attività dedicate alla ricerca del benessere attraverso l’incontro e la relazione operando tramite le forme artistiche ed espressive e promuovendo luoghi e occasioni per la fruizione artistica e culturale, rivolte a tutte le fascie di età.

domenica 27 novembre 2016

LABORATORI – LIBRICINI RILEGATI

Libricini cuciti manualmente o ottenuti per piegature e realizzazione delle copertine con collage e stampa personalizzata.

 

giovedì 8 dicembre 2016

LABORATORI – ADDOBBI ALBERO

Realizzazione addobbi natalizi per albero tramite riciclo di un libro.

 

domenica 11 dicembre 2016

LABORATORI – TANGRAM

Realizzazione del gioco tangram realizzato con uso di carte decorate e relativa busta per contenerlo.

 

domenica 18 dicembre 2016

LABORATORI – CALENDARIO

Realizzazione di calendarietti con rivestimento base in cartone con carte realizzate a mano, collage di elementi naturali.

TEATRO DEI BURATTINI DI IVANO ROTA

Ivano Rota è il fondatore del Teatro dei burattini di Ivano Rota.
Fin dall’inizio i suoi burattini sono tutti di legno, scolpiti da lui stesso a mano e di grandi dimensioni.
Nel gennaio del 2000 nasce Truciolo, burattino della Città di Cantù e della Terra di Brianza.
“Truciolo” è un eroe popolare, è il personaggio emblematico di questa terra: è il falegname! E’ il garzone di bottega che tutti possono riconoscere, perché a Cantù come in Brianza tutti hanno avuto un papà, un fratello o uno zio falegname.
Nel 2002 nasce anche l’Associazione Culturale Teste di legno per il mondo, un gruppo di amici amanti del teatro e dei burattini, della quale Ivano Rota è il Presidente. Dal 2006 è socio UNIMA, Unione Internazionale della Marionetta.

domenica 20 novembre 2016 e domenica 4 dicembre 2016

LABORATORIO – IL NASO LUNGO

“Costruiamo piccoli pinocchi con legni di recupero e ce li portiamo a casa!”

ivanorota.it

 ivanorota@libero.it

031 710 784 – 338 387 2805

 
 

LICEO ARTISTICO “FAUSTO MELOTTI”

La Casa di Babbo Natale Cantù è molto lieta di ospitare una mostra di lavori eseguiti dagli alunni della classe 4B di Laboratorio di Pittura del Liceo Artistico Fausto Melotti.

Questa la descrizione del loro lavoro, coordinato dalla prof.ssa Donata Stoppa:

“la classe ha lavorato intorno a paesaggi e temi figurativi tratti dalla fotografia e dall’Arte , già presenti nel programma del quarto anno, quindi è stata unita l’esigenza didattica con l’iniziativa di Villa Calvi con motivazioni ancora più forti da parte di ogni singolo alunno. I paesaggi invernali esprimono la durezza, l’asprezza della stagione vista da differenti punti di vista e vissuta dall’emotività personale. I ritratti di Babbo Natale si collegano alla curiosità che c’è in ognuno di noi e alla dolcezza del momento più bello dell’anno: il Natale.”

La classe 4B di Laboratorio Pittura è composta dai seguenti alunni: Ambrosoli Sveva, Francesca Simona, Girolimetto Massimiliano, Longo Vincenzo, Mariani Cecilia, Radice Gaia, Rusconi Enrico, Scheggia Gabriele.

 
 

FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA – SEDE DI CANTÙ

È un Istituto di Formazione Professionale in cui si possono seguire corsi per Operatore del legno, Operatore del legno-disegno d’arredo e Operatore della trasformazione agroalimentare: panetteria/pasticceria.